“So chi ha ucciso davvero Sarah Scazzi”: il colpo di scena nel caso

Loading...

Colpo di scena nel caso sul Delitto di Avetrana. Spuntano alcune dichiarazioni veramente scottanti: “So chi ha ucciso davvero Sarah Scazzi“. Per l’omicidio della giovane sono state condannate Sabrina Misseri e Cosima Serrano (figlia e madre), ma, secondo la voce, non sarebbero state loro. In questo articolo vi riportiamo tutte le dichiarazioni. (Continua dopo la foto…)

sarah scazzi

Il delitto di Sarah Scazzi

Il delitto Scazzi è stato un caso di omicidio commesso il 26 agosto 2010 ad Avetrana, in provincia di Taranto, ai danni della quindicenne Sarah Scazzi. La vicenda ebbe un grande rilievo mediatico in Italia e l’annuncio del ritrovamento del cadavere della vittima fu dato in diretta sul programma “Chi l’ha visto?”.

Il 21 febbraio 2017 la corte suprema di cassazione ha definitivamente riconosciuto colpevoli e condannato all’ergastolo per concorso in omicidio volontario aggravato dalla premeditazione Sabrina Misseri e Cosima Serrano, rispettivamente cugina e zia della vittima. Michele Misseri invece, padre di Sabrina e marito di Cosima, è stato condannato alla pena di 8 anni di reclusione per soppressione di cadavere e inquinamento delle prove; Carmine Misseri infine, fratello di Michele, è stato condannato in via definitiva a 4 anni e 11 mesi di reclusione per concorso in occultamento di cadavere.

Loading...

A distanza di anni, però, potrebbe esserci un colpo di scena nel caso. Una persona vicina alla famiglia Misseri ha dichiarato: “So chi ha ucciso veramente Sarah Scazzi“. (Continua dopo la foto…)

“So chi ha ucciso Sarah Scazzi”

A distanza di 4 anni dalla decisione della corte suprema di cassazione, Valentina Misseri, figlia di Michele e Cosima nonchè sorella di Sabrina, torna a parlare del caso, rivelando: “È un clamoroso errore giudiziario, è assurdo che nessuno si renda conto di quello che è accaduto“. Secondo Valentina, infatti, la cugina Sarah Scazzi non sarebbe stata uccisa dalla mamma e dalla sorella, come ha stabilito la giustizia italiana. Valentina punta il dito contro il padre Michele e in un’intervista rilasciata a Tpi rivela: “Cosima e Sabrina sono dentro da innocenti per vari motivi. Mio padre dai media è sempre stato presentato un pezzo di pane, vessato dalle arpie di casa, ma non è così. Sono certa sia stato mio padre a uccidere mia cugina”.

La Misseri scende poi nel dettaglio, aggiungendo: “Quel pomeriggio secondo me Sarah è scesa in garage per non suonare, perché mia madre a quell’ora dormiva. Lui ci ha provato, lei lo ha respinto con un calcio e papà ha perso la testa”.

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.