Le nuove norme del codice della strada (in vigore da oggi) che nessuno conosce

Loading...

Nuove e salatissime multe e tutte contenute nel Decreto Infrastrutture e trasporti del 2021. Una primissima novità è quella della sanzione prevista per chi getta rifiuti dal finestrino della propria auto.

Per chi dovesse essere beccato, si prevede una multa che va dai 26 euro per i “peccati veniali” fino ad un massimo di 866. Insomma, occhio a gettare cartacce.

Loading...

Ma non è tutto perché dal 1° gennaio 2022 chi ha il contrassegno per sostare nelle aree riservate ai disabili, potrà parcheggiare anche nelle strisce blu qualora trovasse occupato il posto a lui riservato. Per chi lo occupa senza averne diritto, però, ecco che arriva il conto:

si parla di una sanzione amministrativa di 672 euro. Pene maggiori anche per chi guida usando il telefonino. Verranno sanzionati tutti coloro che si distraggono a causa di computer portatili, notebook, tablet e, “dispositivi analoghi in grado di comportare anche solo temporaneamente l’allontanamento delle mani dal volante della vettura”.

In questo caso la multa sarà tra i 165 e i 661 euro con l’aggiunta della sottrazione di ben cinque punti della patente.  Cambiano le regole anche per i monopattini. Dopo i tragici incidenti il governo ha deciso di porre dei limiti. Il motore elettrico infatti non sarà superiore a 0.50KW e bisognerà avere un segnalatore acustico. 

Non si potranno invece superare i 20 Km/h e i 6 Km/h sulle aree pedonali. Chi non rispetta queste regole? Fino a 400 euro di multa. Cosa ne pensate? Lasciateci il vostro commento sui social…

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.