Donna uccisa a martellate per strada dall’ex fidanzato: femminicidio a Castegnato, provincia di Brescia

Loading...

Arriva da Castegnato, provincia di Brescia, il nuovo drammatico caso di femminicidio del giorno: una donna di 49 anni è stata brutalmente uccisa a martellate dall’ex fidanzato. La vittima era madre di una ragazza di 17 anni ed è morta per strada, colpita più volte.

Castegnato, 49enne assassinata dall’ex fidanzato: “L’ho uccisa a martellate”

L’ennesima violenza contro le donne è avvenuta poche ore fa: secondo quanto riportato dal Giornale di Brescia e le agenzie stampa, la vittima si chiamava Elena Casanova, 49enne operaia dell’Iveco (azienda con sede in città) e madre di una giovane di 17 anni.

A ucciderla, senza pietà e con estrema violenza, sarebbe stato l’ex fidanzato Ezio Galesi, anch’egli di 49 anni. La dinamica dell’omicidio è terribile: secondo le prime ricostruzioni, Galesi si sarebbe presentato a casa dell’ex fidanzata, con la quale non stava più insieme da un anno. Avrebbe trovato la donna nella sua auto e l’avrebbe trascinata fuori.

Loading...

Poi, riportano le fonti, avrebbe iniziato a prenderla a martellate. Elena Casanova sarebbe così morta sul colpo, a pochi metri dalla sua auto parcheggiata e senza che nessuno sia stato in grado di fermare un ingiustificabile violenza.

Quando si è fermato, Ezio Galesi si sarebbe rivolto così ai vicini di casa, in dialetto: “Chiamate i carabinieri, l’ho uccisa a martellate“. Sono stati loro a chiamare aiuto: Galesi risulta in stato di arresto.

Femminicidio a Castegnato, sono 95 le donne uccise da inizio anno

Il femminicidio avvenuto oggi a Castegnato va ad aggiungersi ad un quadro drammatico per quanto riguarda la violenza di genere in Italia. Dal 1 gennaio al 17 ottobre 2021, data dell’ultimo monitoraggio del Ministero dell’Interno – Dipartimento di Pubblica sicurezza, sono stati 230 gli omicidi registrati, 95 dei quali femminicidi.

L’85% delle donne sono state uccise in ambito familiare e affettivo e addirittura 56/95 hanno trovato la morte per mano del partner o dell’ex partner. Proprio come nel caso di Elena Casanova, uccisa a martellate dall’ex fidanzato per strada.

Qui di seguito, il numero gratuito attivo 24h su 24h per denunciare o chiedere aiuto in caso di violenze o stalking: al 1522, operatrici specializzate sono a disposizione delle vittime di questi reati.

1522 numero antiviolenza e stalking
1522 numero antiviolenza e stalking
Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.