Cinema sotto choc. L’amatissima attrice è morta, ma la triste notizia arriva solo ora

Loading...

L’attrice che ha recitato accanto a Frances McDormand nel film premio Oscar Nomadland, si è spenta a 64 anni. Il decesso, di cui si è avuta notizia solo in queste ore, è avvenuto il 7 settembre nella casa di San Francisco, a causa di un cancro al colon. #FOTO A FINE ARTICOLO

Al suo fianco, gli amici e gli affetti più cari.L’attrice è morta per un cancro al colonNel necrologio pubblicato su The New York Times, si legge: “Melissa Yandell Smith è morta serenamente il 7 settembre 2021 nella sua casa di San Francisco, circondata dal marito, dal figlio, dal fratello e dai suoi amici.

Loading...

La causa è stata il cancro. Melissa è stata la direttrice dell’American Conservatory Theatre di San Francisco per 25 anni, periodo in cui ha ridisegnato, rinvigorito e mantenuto il programma del Master of Fine Arts ai massimi livelli”.

La carriera di Melissa Yandell SmithNata l’8 giugno del 1957 a Louisville, nel Kentucky, Melissa Yandell Smith ha interpretato il personaggio di Dolly, sorella della protagonista Fern, nel film Nomadland. All’American Conservatory Theatre ha guidato centinaia di studenti, facendoli appassionare all’arte della recitazione.

Ha incoraggiato quanti volevano apprendere da lei a ricercare la verità, non temendo mai di mostrarsi vulnerabili. Grazie al suo lavoro di attrice teatrale ha viaggiato tantissimo, senza dimenticare mai di curare gli affetti. A dicembre 2020, quando la malattia stava già compromettendo le sue forze, ha deciso di mettere da parte il suo lavoro. Prima, però, ha interpretato Dolly in Nomadland.

Non poteva dire di no all’attrice Frances McDormand, sua compagna di classe e amica di vecchia data, che aveva conosciuto alla scuola di recitazione. Intanto l’American Conservatory Theatre sta pianificando il modo per ricordare Melissa Yandell Smith degnamente. Una cerimonia commemorativa si terrà anche nella città d’origine dell’attrice.

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.