La Juventus e tutto il mondo del calcio in lutto: è morta la giovane promessa bianconera Bryan Dodien

Loading...

(Il suo ricordo a fine articolo). La Juventus e tutto il mondo del calcio piangono la prematura scomparsa di Bryan Dodien, giovanissima promessa del club bianconero. Il calciatore classe 2004 combatteva da tempo contro un cancro.

Lutto nel mondo del calcio: è morto Bryan Dodien, giovane promessa della Juventus. Il classe 2004 era, da tempo, malato di cancro. A Dodien nel 2015 venne diagnosticato un cancro e ciò lo costrinse ad abbandonare i campi per diverso tempo. Nel 2019, Dodien aveva sconfitto il tumore ed era ritornato in campo ad allenarsi con la Juventus. Oggi, purtroppo, è arrivata la terribile che ha sconvolto il mondo Juve e tutto quello del calcio.

Loading...

Bryan Dodien era una giovane promessa del settore giovanile della Juventus. Uno delle centinaia di ragazzi che ogni giorno varcano i cancelli di Vinovo per cercare di coronare il sogno di diventare giocatori professionisti e sentire, un giorno, il proprio nome annunciato nei più grandi stadi d’Italia e d’Europa.

Juve, muore Dioden: Pogba gli dedicò un gol

La Juventus e il mondo del calcio perdono Brayn Dodien. Nel 2005 la sua storia toccò il cuore di tutti, a partire da Paul Pogba che, dopo un goal nel derby contro il Torino, esultò mostrando una maglietta con scritto: “Bryan sono con te”. Il giovanissimo calciatore bianconero era guarito pienamente nel 2019, tornando sempre quell’anno a riassaporare il rettangolo verde di gioco insieme ai compagni di squadra della Juve.

Pogba Dodien

Dodien e Pogba: una storia d’amicizia e speranze

Paul Pogba e la Juventus hanno sempre tenuto a cuore la storia di Bryan Dodien. Dopo il gol dedicatogli nel 2015, ci fu la guarigione nel 2019. Il giovanissimo calciatore, poi, inviò un videomessaggio a Pogba: “Guardami, Paul. Sono tornato“.

Immediata è stata la replica del centrocampista del Manchester United: “E’ una benedizione che Bryan abbia sconfitto il cancro e che abbia disputato il suo primo match con l’Under 15. Sono orgoglioso di te, amico mio, grazie per aver ispirato me e tante altre persone. Spero di vederti presto!“.

Dodien Juventus
Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.