Durante l’operazione i medici lo trovano dentro un testicolo

Loading...

Caso unico: “Un dente è cresciuto all’interno del testicolo di un tredicenne. Il caso di questo ragazzo è unico. Lui ha solo tredici anni, ed è stato operato dai chirurghi del Morozov Children’s Hospital. In medicina, si sono già avuti casi, in cui si è ritrovato un dente nei polmoni, nel naso, ma il caso di questo adolescente, è eccezionale ed unico.

L’adolescente aveva già notato l’assenza di un molare nella sua bocca, ma nessuno si sarebbe mai aspettato, che fosse cresciuto in un posto differente. Il ragazzo è stato portato in ospedale dai genitori, proprio a causa del dolore persistente che il giovane avvertiva allo scroto.

Loading...

I chirurghi che lo hanno visitato, lo hanno immediatamente sottoposto ad una tac. Il referto dell’esame, dava come diagnosi, la presenza di un eventuale massa, probabilmente da riferirsi ad un calcolo. Quando i medici, lo hanno sottoposto all’operazione, si sono trovati davanti a qualcosa di decisamente diverso e di certo unico.

Quello che pareva un calcolo, era invece un dente e più precisamente era un molare. I medici hanno inoltre scoperto, che lo stesso dente, mancava nella dentizione del giovane paziente. ”Abbiamo già visto crescere denti nei polmoni, ma un dente che cresce in un testicolo è un caso davvero unico.

Questa patologia è dovuta a un tumore teratoide derivante da un processo genetico prima della nascita.“, hanno ribadito i chirurghi del Morozov Children’s Hospital. Hanno inoltre assicurato, che l’operazione è stata un successo e che non si sono verificate complicazioni. Nonostante il tipo di intervento a cui lo hanno sottoposto, il ragazzo non presenterà alcun problema di fertilità quando sarà più grande.

Potrà avere normalmente figli come qualsiasi altro uomo. Infatti sono riusciti a non effettuare alcun ablazione testicolare. L’adolescenza, è ancora in fase di ripresa, anche vista la zona operata e la delicatezza dell’intervento. Di certo entrerà nel libro del Guinness dei primati, anche se la cosa più importante, è che ora stia bene e che potrà vivere una vita felice e normale.

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.