Corriere salva bimbo di 5 mesi abbandonato su un marciapiede

Lavora da Amazon il coraggioso ragazzo che ha tratto in salvo un povero piccolo durante una consegna. Corriere salva bimbo di 5 mesi abbandonato sopra un marciapiede da un ladro che aveva rubato l’auto della sua mamma, mentre lui era ancora all’interno dell’abitacolo. Grazie al suo intervento il piccolo è salvo.

Bambino salvato da un ragazzo

Juan Carlos Flores è un ragazzo che lavora come corriere di Amazon. Stava effettuando una consegna a Houston, nel Texas, negli Stati Uniti d’America. All’improvviso ha visto qualcosa sul ciglio della strada che ha attirato la sua attenzione.

A bordo strada, infatti, il corriere ha notato un bambino di 5 mesi. Era tutto solo sul marciapiede, non sembrava esserci nessuno con lui. Juan Carlos Flores si è avvicinato a lui, per capire cosa stesse succedendo.

Juan Carlos Flores ha raccontato all’emittente ABC 13 che si trovava in zona per effettuare una consegna. E quando ha visto quel bambino tutto solo, seduto all’interno di un seggiolino auto, avrebbe voluto piangere.

L’uomo si è avvicinato per controllare, chiedendo informazioni alle case vicine e non perdendo mai di vista il piccolo. Poi, secondo quanto raccontato da una donna che abita lì, ha preso il seggiolino dove era seduto il piccolo e ha chiamato la polizia.

Consegnare i pacchi in città

Corriere salva bimbo di 5 anni: come era finito su quel marciapiede?

Alla ABC Flores ha raccontato che si è chiesto fin da subito chi avesse avuto il coraggio di lasciare quel bambino sulla strada. Poco dopo il ritrovamento, la polizia si è presentata nel quartiere perché stava cercando proprio quel piccino, che era in salvo con il ragazzo.

corriere salva bimbo di 5 anni

La polizia di Houston ha raccontato che le telecamere di sorveglianza hanno ripreso un uomo intento a lasciare il bambino in mezzo alla strada dopo aver rubato un’auto.

Telecamere che hanno mostrato che almeno 6 auto erano passate di lì prima del corriere, senza che nessuno si fosse fermato.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.