Queste monete da 2 euro ne valgono fino a 2mila. E potresti averle a casa

Loading...

Dietro ogni moneta esiste una storia, ma anche un valore inestimabile. Semplici ma rare monete da due euro che in verità valgono moltissimo, per la gioia di collezionisti e amanti della numismatica. Attualmente sono 8 i tagli delle monete euro che circolano tra i 19 Paesi facenti parte dell’Unione economica e monetaria. Un articolo reso pubblico su Il Corriere mostra alcuni esemplari rarissimi da un valore inimmaginabile. Ecco quali.

Le monete possono apparire tutte uguali, e in fondo lo sono davvero, per peso e forma. Ma la differenza che le rende uniche riposa proprio nella storia che custodiscono. Non solo materia di scambio, la moneta racchiude il racconto, la commemorazione di un evento, la memoria indelebile di un Paese. L’effige è sicuramente il tratto distintivo. E proprio su una porzione di moneta, chiamata ‘dritto’, ciascun Paese trova il suo spazio per raccontarsi al mondo. 

Non crederete alle vostre orecchie, ebbene sono ben 184 le versioni diverse di monete euro che possono circolare, tra cui compaiono anche quelle commemorative. Un vero tesoro per tutti, soprattutto per i collezionisti.  Si parla di una vera e propria ‘edizione limitata’ che riguarda, ad esempio, la moneta da due euro, restituita alla comunità in diverse versioni celebrative.

Loading...

Sempre dall’articolo reso noto su Il Corriere, si apprende che il portale Flooxer Now ha dato voce ad alcuni esperti di numismatica per stilare la lista delle monete da due euro, oggi rare e ricche di valore. Lo studio parte dall’anno 2004 e raggiunge il 2020. Da poche decine di euro fino a toccare un valore pari ai 2.000 euro. Ma non si trovano facilmente: le monete rare da due vengono spesso conservate in astucci e capsule sigillate. Il loro fine è commemorativo e certamente non vengono date in pasto sul mercato. 

Eccone alcune. Si è reso omaggio a Bartolomeo Borghesi, noto storico italiano distinto nel campo della numismatica e dell’archeologia. È accaduto nel 2004, quando è stata coniata una moneta pari a un valore compreso tra i 130 e i 200 euro. Poi la Finlandia, dove sono state coniate 500 mila monete da due euro in onore dei dieci nuovi paesi membri dell’Unione Europea. Valore tra i 39 e i 60 euro.

Ci spostiamo nello Stato del Vaticano. Proprio nel 2005 in occasione della Giornata Mondiale della Gioventù, 100 mila monete celebrative da due euro sono state coniate pari a un valore di 300 euro. Si arriva al 2007, in Slovenia. Qui i 50 anni sono stati festeggiati con 40mila esemplari di monete con un valore attuale tra i 39 e i 50 euro. E nello stesso anno, il 25esimo anniversario dalla morte di Grace Kelly. In questo caso la moneta dopo dodici anni raggiunge persino 2.000 o i 2.500 euro. Un simil valore viene raggiunto anche dalla proof, di qualità superiore coniata in occasione dell’800° Anniversario della costruzione della prima fortezza sulla rocca di Monaco. Oggi l’esemplare raggiunge i 1.500 euro. Una fortuna, per chi le trova.

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.