Bimba di 5 mesi in fin di vita, trovata con una busta intorno alla testa: si indagano i genitori

Loading...

Un bimba di 5 mesi di origine di Roma, lotta tra la vita e la morte all’ospedale Gaslini di Genova in seguito a un principio di soffocamento provocato da un sacchetto di plastica che le circondava la testa finché non le ha impedito di respirare.

Loading...

L’incidente riportato dal quotidiano La Nuova Sardegna, risale a pochi giorni fa.

La madre ha trovato la bambina con un sacchetto di plastica intorno al collo, distesa sul lettino e incapace di respirare.

Il sostituto del procuratore di Sassari, Paolo Piras, ha registrato entrambi i genitori nel registro dei sospetti con l’ipotesi di un crimine di abbandono minore, ma l’accusa valuta anche l’ipotesi di lesioni molto gravi.

Ora ci saranno le indagini che dovranno verificare chi ha messo il sacchetto di plastica intorno al collo della bimba. Secondo la versione della mamma, potrebbe essere stato il fratellino di 4 anni che era in camera con la sorellina. Ora la neonata è al Gaslini di Genova, dove i medici stanno tentando di salvarle la vita.

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.