Morte di Leonardo Monaco, parla la madre: “Ho voluto che sentisse che ero li”

Loading...

È una donna distrutta dal dolore Lucia Valgimigli, madre del giovane Leonardo Monaco che a soli 16 anni è morto nella notte tra il 4 e il 5 giugno per una rara forma di leucemia mieloide acuta fulminante. Ai giornalisti de Il Resto del Carlino, la donna ha raccontato le ultime ore di vita del figlio e di come in pochissimi gorni sia stato portato via da una malattia della quale non aveva manifestato alcun segno prima d’ora.

Loading...

Morte di Leonardo Monaco, parla la madre

Ai microfoni dei giornalisti, la madre di Leonardo Monaco ha raccontato: “L’ho coccolato continuamente, anche se lui era in coma. Gli ho parlato tanto, ho anche messo la musica di Enya. Ho voluto che sentisse che ero lì. […] Non avevano staccato le macchine, anche se non c’era più speranza, perché restava un piccolissima attività cerebrale. Ho pensato che combattesse per non lasciarmi. Gli ho sussurrato, col cuore spezzato, che ero pronta a lasciarlo andare’.

E Leonardo si è spento da solo, senza intervento alcuno: le macchine accese”.

La donna ha inoltre ringraziato il personale dell’ospedale per tutto il lavoro svolto nel cercare di salvare il figlio: Sono stati eccezionali, con una umanità immensa, ci hanno trattato come se fossimo in famiglia, sempre attenti e vicini, con grande umanità.

Ringrazio sia la responsabile, la dottoressa Roberta Pericoli, sia la psicologa Samanta Nucci, ma tutti, davvero tutti, sono stati splendidi. Hanno fatto di tutto anche a livello medico”. La madre del giovane Leonardo ha raccontato poi il rapporto con la fidanzata Sara, tra l’altro figlia del suo nuovo compagno“Mi ha detto durante il ricovero, che una volta uscito di lì avrebbe voluto fare con lei una vacanza a New York”.

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.