Michele Merlo, dopo la morte spunta un video: parole da brividi

Loading...

Michele Merlo è morto a soli 28 anni, a causa di una leucemia fulminante che ha provocato un’improvvisa emorragia cerebrale e non gli ha lasciato scampo. #VIDEO A FINE ARTICOLO

Le sue condizioni erano apparse subito gravissime e la morte del cantante lanciato da Amici 2017 è una perdita davvero dolorosa. Pensando a questo triste destino, risulta ancora più emozionante il monologo di un suo video pubblicato su TikTok il 6 dicembre 2020, sei mesi esatti prima della sua scomparsa.

Loading...

Le parole di Michele Merlo su Tik Tok
Il suo era un vero e proprio appello a cogliere l’attimo e a godere degli affetti. Nel ricordare i suoi cari scomparsi, che spesso erano nei suoi pensieri, Michele affermava come fosse importante esprimere i propri sentimenti verso le persone amate. Questo video è diventato virale già nei minuti successivi alla notizia della sua tragica morte.

Quando penso mi vengono in mente tutte le persone che non ho più. Penso a mio nonno, a mia nonna, alla mia zia. Penso anche alle mie ex fidanzate, penso a un mio amico che non c’è più perché ha fatto un incidente in auto. Sono cose naturali credo, penso non ci sia nulla di male nel tuffarsi nel passato per qualche ora. Se avete qualcuno cui volete bene, diteglielo. Non aspettate domani, perché potrebbe essere tardi. E non c’è cosa più brutta del rimpianto di non aver detto qualcosa a qualcuno nel momento giusto.

La morte per una leucemia fulminante
Con il nome di Mike Bird, si era fatto conoscere ad Amici 16. Allievo di Emma Marrone, che l’ha ricordato con affetto, aveva inciso il disco Cinemaboy, nel 2017 e nel 2020 aveva quindi pubblicato un album e un romanzo, entrambi con il titolo Cuori stupidi. Il 3 giugno 2021, in un suo post allarmante lamentava di avere un forte dolore alla testa e alla gola.

Nella notte, è stato portato in ospedale e operato per un’emorragia cerebrale dovuta alla leucemia fulminante. Dopo alcuni giorni in coma e in condizioni gravissime al reparto di rianimazione dell’Ospedale Maggiore di Bologna, si è spento nella tarda serata del 6 giugno.https://www.youtube.com/embed/Qed22eCED70?feature=oembed

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.