Michelle Hunziker e Eros Ramazzotti, lei svela perché si sono lasciati

Loading...

La dolorosa rottura tra Michelle Hunziker e Eros Ramazzotti non è avvenuta per caso, oggi la showgirl svizzera svela il reale motivo dell’allontanamento. I due si sono lasciati a causa del periodo doloroso che la donna ha dovuto affrontare.

La coppia è stata tra le più amate e stimate degli anni ’90, si sono conosciuti giovanissimi nel dicembre del 1996. La donna era a un concerto a Milano e lì conobbe il papà della sua prima figlia, Aurora. La piccola arrivò nel 1996 e due anni dopo i due si sposarono. Purtroppo, nel 2002 avvenne la separazione e nel 2009 divorziano definitivamente.

Proprio in quel periodo la donna cadde vittima di una setta a tutti gli effetti. Fragile e piccola le venne fatto il lavaggio del cervello anche sul marito, considerato “tossico” per lei.

Loading...

Raccontò prima la faccenda nel salotto di Silvia Toffanin a Verissimo, spiegando cosa le stesse accadendo e chi erano queste persone.

Il racconto di Michelle Hunziker

Sono entrata in questa setta senza neppure accorgermene. Per controllarmi mi hanno allontanato dai miei affetti e fatto leva sulle mie debolezze. Mi filtravano le telefonate, non potevo parlare neppure con mia madre, che non ho visto per quattro anni.

E su Eros Ramazzotti ha spiegato: “Mi dicevano che era negativo per me, ma io lo amavo moltissimo. Quando Eros mi ha messo davanti alla scelta ‘o me o loro’, io ho scelto loro”.

Mi mettevano in castigo, mi lasciavano sola. Minavano la mia autostima dicendomi che non avevo talento e che avevo successo solamente perché avevo intrapreso questo percorso spirituale.

Mi hanno fatto lasciare la mia agenzia e convinta ad aprire una nuova società, finanziata totalmente da me. Ovviamente pagavo e davo da mangiare a tutti loro. Ad un certo punto mi hanno persino convinta a cedere tutte le mie quote a loro.

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.