Denise Pipitone, l’avvocato Frazzitta rivela cosa c’è scritto nella lettera anonima

Loading...

Si continua a cercare Denise Pipitone, scomparsa 17 anni fa da Mazara del Vallo. La piccola, che ai tempi aveva quasi 4 anni, è scomparsa dopo essere uscita dalla casa della nonna per correre dietro a un cuginetto; da allora di lei non si è saputo più nulla.

Da 17 anni Piera Maggio, mamma della piccola Denise, insieme Piero Pulizzi (padre della bambina), con l’aiuto dell’avvocato Giacomo Frazzitta continuano le ricerche con appelli e non solo. Nelle ultime settimane qualcosa sembra essersi mossa, portando anche a nuove rilevazioni nella vecchia casa dell’ex moglie di Piero Pulizzi, Anna Corona. La donna, insieme alla figlia, è stata considerata in passato implicata nel caso, come la figlia Jessica, quest’ultima però è stata assolta in tre gradi di giudizio.

Loading...

Se nella casa non sono stati rinvenuti elementi che riconducessero a Denise, negli ultimi giorni un elemento di sviluppo in particolare sembra destinato a smuovere le acque: si tratta di una lettera anonima inviata all’avvocato di Piera Maggio. Durante l’ultima puntata di Chi l’ha visto? Giacomo Frazzitta, legale di Piera Maggio e Piero Pulizzi, ha detto di aver ricevuto una lettera anonima contenente informazioni preziose sulla scomparsa di Denise.

Il legale non ha voluto entrare nel merito di quanto riferito nella lettera, il suo sguardo e il suo tono seri hanno però messo in allarme i più, che temono ormai il peggio. Eppure l’avvocato Frazzitta, pur ribadendo il suo appello alla persona che ha mandato la lettera, ha voluto precisare alcuni punti.

Ospite a Storie Italiane, Frazzitta ha spiegato: “Ringraziamo la persona che l’ha inviata ma volevo chiarire un fatto. L’oggetto, che non riferirò, della lettera non è negativo nel senso più atroce del termine. Racconta un fatto interessante, un pezzo del puzzle seppure dai contorni da definire interessante“. Frazzitta ha poi aggiunto:

Ci da un elemento a noi totalmente sconosciuto, non si tratta di un luogo ma di un fatto“. Dopo l’annuncio della lettera anonima, anche Piera Maggio si è associata ai numerosi appelli dell’avvocato Frazzitta. L’ultimo in ordine cronologico, pubblicato sul suo profilo Facebook ufficiale cita: “Non abbiate paura, parlate prima che sia troppo tardi! Abbiate il coraggio di dare voce a Denise, che non può difendersi. Parlate voi per lei, basta coi silenzi, verrete tutelati!

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.