Gemma Galgani, il flirt con il famoso attore

Loading...

Tina Cipollari torna ad attaccare Gemma Galgani. Nel corso dell’ultima occasione, però, a finire sotto la lente di ingrandimento dell’opinionista di Uomini e Donne non sono state le relazioni recenti vissute dalla dama torinese, ma un presunto legame vissuto in passato, quello con Walter Chiari del quale, secondo Tina, Gemma sarebbe stata l’amante.

“Non so tu che vita abbia fatto da giovane. So che hai fatto l’amante. L’ha dichiarato lei. Ha dichiarato di essere stata l’amante di Walter Chiari. Ha dichiarato di avere avuto una vita piena di amanti. Possiamo chiamare la redazione di DiPiù? L’ha detto lei”, ha dichiarato la Cipollari, cui si è accodato Gianni Sperti: “La storia di Walter Chiari la conosco anch’io. Credevo ci fosse stata una storia”.

Loading...

Ma Gemma ha smentito di avere mai dichiarato in un’intervista di essere stata l’amante del celebre attore: “Non ho mai dichiarato che c’era stata una storia d’amore perché non c’è mai stata. Lavoravo in teatro. C’è stato Walter Chiari per 40 giorni per uno spettacolo. Ho detto che c’è stata una grande intesa professionale”.

“Non è vero”, ha negato Tina, “tu hai fatto una dichiarazione ben precisa. Hai detto di avere avuto una storia d’amore con Walter Chiari. Adesso parla di intesa professionale ma sul giornale ha dichiarato ben altro”. Il primo matrimonio di Gemma Galgani con un armatore. Gemma è apparsa offesa dalle insinuazioni di Tina.

Ha ribadito di non essere mai stata legata all’attore e ha rivendicato le scelte che l’hanno condotta fino a oggi, compresa la decisione di separarsi dal suo primo marito armatore – tale Francesco D’Acqui – per poter avere la libertà di continuare a lavorare: Non deve passare questo messaggio, assolutamente. Lei non parla al singolare, parla di “amanti”. Come se io avessi passato la mia vita ad avere amanti. Ho avuto un marito. La mia vita è stata ricca di indipendenza. Ho sempre badato a me stessa.

Se io avessi voluto avere una vita ricca, sarei rimasta con mio marito armatore. Invece volevo la mia indipendenza. Sono io che sono tornata a casa perché mia suocera non mi consentiva di lavorare. Io volevo una vita con mio marito, non con la suocera. Mio marito non si è più fatto sentire. Penso che sia vivo ma non ho più saputo niente di lui. Ci siamo sposati giovanissimi. Lui studiava, mia suocera non mi consentiva di lavorare e io, che non volevo dipendere da mia suocera e dai miei genitori, sono tornata indietro e mi sono messa a lavorare in attesa che lui facesse il militare e finisse gli studi. Ho preferito la mia indipendenza alle barche e allo stile di vita che potevano garantirmi loro.

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.