La confessione dell’attrice: ‘’Quando è morto mi sono drogata come un animale’’

Loading...

L’attrice racconta il suo periodo più buio, dopo la scomparsa dell’amico e collega, morto in un incidente d’auto. «Ero gelosa perché se ne era andato prima di me»

Che la morte dell’amico e collega Paul Walkeravesse profondamente colpito Michelle Rodriguez si sapeva già, «sono impazzita», aveva confessato all’indomani della scomparsa dell’attore, ma ora si scopre che la sua ferita era molto più profonda, tanto da spingerla a fare uso di droghe.

Loading...

A rivelarlo è stata proprio l’attrice, in un documentario dal titolo The Reality of Truth,in cui racconta la sua reazione alla morte di Walker. 

«Per almeno un anno mi sono comportata da animale. Mi chiedevo cosa potessi fare, fisicamente, per evitare di pensare a quanto la vita ti possa sfuggire via in un attimo».

La risposta l’ha trovata nell’ayahuasca, una droga utilizzata da alcune tribù peruviane.«Ho provato di tutto per scappare da me stessa, ma l’ayahuasca mi ha reso triste. O meglio, non parlo di una tristezza vera e propria, più di gelosia. Sì, ero gelosa di Paul, perché se n’era andato prima di me».

Oggi quel periodo è lontano. E Michelle, più consapevole, vive una nuova vita. Tornata single da poco, si è spesso definita un «lupo solitario». Chissà che prima o poi non arrivi anche l’amore.

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.