Conte per una volta ci fa felici, dopo il suo addio l’Italia ha guadagnato 30 miliardi

Loading...

In tre giorni, cioè da quando Mattarella ha incaricato super Mario di comporre un governo, Piazza Affari è salita di circa il 6%, il che significa che la capitalizzazione delle principali imprese italiane è aumentata di una trentina di miliardi. L’effetto Draghi si è visto poi sul mercato dei titoli di Stato. I nostri Btp, il nostro debito pubblico, costano al Tesoro sempre meno. Lo spread nei confronti del Bund tedesco è sceso anche sotto la soglia dei 100 punti. E secondo gli analisti calerà ulteriormente, così da far risparmiare allo Stato un altro miliardo all’anno. Insomma, senza i vari Conte, Bonafede, Azzolina e Di Maio stanno tornando i capitali in Italia. Che dire: Draghi, basta la parola.

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.