Gianfranco Rotondi a Tagadà: “Il partito di Conte già esiste ed è Forza Italia”, erede di Berlusconi?

Loading...

Gianfranco Rotondi è uno dei più stretti consiglieri di Silvio Berlusconi, eppure guarda con grande simpatia a Giuseppe Conte. Il perché lo ha spiegato davanti alle telecamere di Tagadà – il talk di La7 condotto da Tiziana Panella – che lo hanno seguito per un’intera giornata tra lavoro e casa: ovviamente non sono mancati tanti discorsi sulla politica e in particolare sul Cav e l’attuale premier. “I responsabili anche se bravi sono sempre pochi”, è stata l’analisi di Rotondi che poi ha aggiunto: “Penso che bisognerebbe stabilire un rapporto in prospettiva con Forza Italia, si scoprirebbe che il famoso partito di Conte in fondo già esiste perché Fi porta avanti queste idee da 25 anni”. Quindi secondo il deputato avellinese “invece di portare i forzisti da Conte” si potrebbe “portare Conte da Forza Italia”: inoltre non ha nascosto di provare “grande simpatia” per il premier che ritiene una “figura interessante”. E il Cav in tutto ciò? “Lo sento tutte le settimane, sono il suo consigliere più ascoltato. Fa sempre il contrario di quello che dico e va sempre bene”, ha scherzato Rotondi.

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.