Antonio Socci, “la sinistra riparta da Ciampolillo”. Il “bis Conte dimezzato” seppellito da una risata

Loading...

L’ora della fiducia per Giuseppe Conte, l’ora dello sfottò per Antonio Socci. A botta calda, mentre in Senato va in scena quella che Libero ha definito “una crisi del cavolo”, l’editorialista su Twitter colpisce duro il governo a suon di ironia. “La sinistra riparta da Ciampolillo”, twitta Socci nei minuti in cui l’ex grillino decide all’ultimo secondo di votare sì a Conte, mandando peraltro in tilt l’aula del Senato per presunta violazione del timing. La presidente Casellati è costretta a ricorrere al Var per confermare il voto di Ciampolillo arrivato sul gong. Poco dopo, una volta incassata la fiducia, Socci sentenzia: “Il Bis Conte dimezzato”, azzeccata parodia al capolavoro di Italo Calvino Il visconte dimezzato. In questo caso, però, il capolavoro è quello di aver fatto passare i voltagabbana per “costruttori”.https://platform.twitter.com/embed/index.html?creatorScreenName=libero_official&dnt=false&embedId=twitter-widget-0&frame=false&hideCard=false&hideThread=false&id=1351669896262901761&lang=it&origin=https%3A%2F%2Fwww.liberoquotidiano.it%2Fnews%2Fcommenti-e-opinioni%2F25938808%2Fantonio-socci-bis-conte-dimezzato-sinistra-riparta-ciampolillo.html&siteScreenName=libero_official&theme=light&widgetsVersion=ed20a2b%3A1601588405575&width=550px

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.