Carlo Calenda, la telefonata di Mastella: “Appoggia Conte, cosa ti dà il Pd in cambio”

Loading...

“Comunque anche io ho avuto l’onore di una telefonata del simpatico Clemente”. Carlo Calenda ha deciso di svelare un retroscena su Mastella, impegnato in prima fila nella ricerca dei responsabili, o costruttori che dir si voglia, necessari alla salvezza di Giuseppe Conte, che ha deciso di andare alla conta in Aula senza essere sicuro di avere i numeri in Senato. “Una roba tipo ‘tu appoggi Conte e il Pd appoggia te a Roma’”, ha svelato il leader di Azione in riferimento alla chiamata di Mastella: “Scarsa capacità di valutare il carattere degli uomini, o quanto meno il mio. Costruttori del nulla”. Tra l’altro in precedenza Calenda era già stato categorico sull’argomento: “Se qualcuno ha pensato ai parlamentari di Azione per inquadrarli nel valzer di deputati e senatori che, in queste ore, vengono annoverati come responsabili o costruttori, dovrà cercare altrove”, aveva dichiarato in un’intervista rilasciata al sito Open. “È imbarazzante – aveva aggiunto – il solo pensiero di ricorrere ai responsabili in vista delle sfide che attendono il governo e del semestre bianco. Noi restiamo coerenti e non partecipiamo agli ultimi sussulti della Seconda Repubblica, che credo finirà molto male”.

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.