Disobbedienza civile di massa: 50mila ristoratori contro restrizioni Governo Conte

Loading...

“Disobbedienza civile di massa. Da venerdì 15 (compreso), 50mila ristoratori apriranno in tutta Italia a pranzo e cena indipendentemente dalle decisioni del governo Conte. La pazienza è davvero finita questa volta”. A riportarlo questa mattina Radio Savana sul suo profilo Twitter.https://platform.twitter.com/embed/index.html?creatorScreenName=stopcensura2020&dnt=true&embedId=twitter-widget-0&frame=false&hideCard=false&hideThread=false&id=1348531406587256835&lang=it&origin=https%3A%2F%2Fstopcensura.online%2Fdisobbedienza-civile-di-massa-50mila-ristoratori-contro-restrizioni-governo-conte%2F&theme=light&widgetsVersion=ed20a2b%3A1601588405575&width=550px

Loading...

La reazione degli utenti: “Speriamo! Questa buffonata deve finire. Non si può morire di fame per la paura del virus”. “Grandissimi! L’unione fa la forza, l’unica maniera per sconfiggere e annientare questi dementi che vogliono ammazzarci”. “Dopo quasi un anno di imposizioni finalmente si cominciano a ribellare”. “Aprite tutte le attività. Usciamo a tutte le ore. Non facciamoci ricattare dalle multe: sono illegali. Ci sono fior di avvocati a disposizione per contestarle”. “Bene così”.

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.