Orrore a Ferrara, ragazzina di 16 anni trascinata nella boscaglia e stuprata: arrestato spacciatore nigeriano

Loading...

Una ragazza ferrarese di 16 anni cerca di acquistare una dose di cocaina da Elvis Omonghomion, 25enne nigeriano: la giovane, però, non ha i soldi e l’extracomunitario la stupra. L’uomo prende di forza la giovane studentessa e la trascina nella boscaglia vicino a via del Lavoro (nei pressi dell’ex distilleria), dove abusa di lei. La notizia dell’arresto del nigeriano da parte dei carabinieri, diffusa a inizio ottobre al termine delle indagini, scatena un’aspra polemica politica: il centrosinistra accusa l’amministrazione di non aver portato sicurezza in città. Di contro, il vicesindaco Nicola Lodi porta avanti una riqualificazione della zona di via Modena e via Scalambra. A dicembre, la procura chiude l’inchiesta: lo straniero è accusato di violenza sessuale su minore e spaccio.

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.