Berlino, sparatoria e quattro feriti: uno ripescato dal fiume. Sangue a Santo Stefano, ipotesi-terrorismo

Loading...

Sparatoria nella mattinata del 26 dicembre davanti a un cancello nel quartiere berlinese di Kreuzberg, a Berlino, Germania. Ne danno notizia media locali citando rapporti della polizia locale. Stando alle prime informazioni, almeno quattro persone sarebbero rimaste ferite, tre in modo grave. Numerosi agenti sono stati dispiegati per cercare le persone coinvolte nel conflitto a fuoco. È stato utilizzato anche un elicottero della polizia. Secondo i rapporti, non sono ancora note le motivazioni del crimine e indagini sono in corso.

Loading...

La scena del crimine, riporta la Dpa, è apparentemente all’ingresso di un cancello su Stresemannstrasse. Lì sono stati soccorsi tre dei feriti. Nei pressi del luogo della sparatoria si trova anche la sede del partito Spd. Un altro uomo ferito è stato invece ripescato dal vicino canale di Landwehr. Secondo la polizia, l’uomo è saltato in acqua da solo e sarebbe ferito alla gamba: si sarebbe lanciato per sfuggire ai proiettili. Attorno alla stazione della metropolitana Möckernbrücke, che si trova direttamente sul canale Landwehr, la polizia ha perquisito il sottobosco sulla riva con torce elettriche. Il portavoce della polizia avrebbe escluso il movente politico. Si teme, insomma, un azione terroristica.

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.