Giuseppe Conte e il sondaggio che gira a Palazzo Chigi: “In caso di voto potrebbe spostare il 15 per cento”

Loading...

Matteo Renzi non spaventa Giuseppe Conte. E con lui nemmeno la crisi di governo. Il presidente del Consiglio – dice chi lo sente regolarmente – è “tranquillo, anche perché lui un altro lavoro ce l’ha”. Eppure la ragione per cui il premier non teme il burrone sarebbe in realtà un sondaggio. Stando a quanto riportato dal Fatto Quotidiano a Palazzo Chigi girano numeri più che rassicuranti: “In caso di voto, potrebbe spostare il 15 per cento, forse di più” sussurra un grillino.

Loading...

Ma se le urne non spaventano Conte, non sono dello stesso parare le forze politiche al governo. Il Pd, nonostante l’uscita di Dario Franceschini, non vede di buon occhio il voto in piena pandemia. Stesso discorso per il Movimento 5 Stelle con l’aggravante delle cifre (basse) con cui si ritrova. Neanche Matteo Renzi, a sentire le parole del presidente di Italia Viva, sembra volersi cimentare con gli elettori. “Domenica sera qualcosa è cambiato – ha ammesso Ettore Rosato – Conte ha convocato una serie di riunioni che sono cominciate oggi. Mi sembra un fatto positivo, nuovo”. Un modo, questo, per calmare le acque e allontanare l’ipotesi elezioni? Forse.

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.