Roma, tenta di rapire bimbo in pieno giorno. La testimonianza delle mamme: “Era un indiano”

Loading...

Può a Roma un uomo cercare di rapire un bimbo in pieno giorno? Pare di si, purtroppo.. Per fortuna nel parco dell’ex Snia c’erano molte mamme che con le loro grida e con il loro impegno sono riuscite a salvare il piccolo, allontanandolo da un delinquente che ne voleva abusare. L’uomo è a piede libero.

Bimbo rapito in pieno giorno

Stando a quanto riporta RomaToday, secondo le testimonianze raccolte dalla polizia il bimbo sarebbe stato adescato da un uomo. Questi avrebbe tentato di rapirlo, forse per abusare di lui. Succedeva ieri, nel pomeriggio, al parco delle Energie (ex Snia), al Prenestino. Chi era presente nell’area verde testimonia che il bimbo di 7 anni sarebbe stato portato via da un uomo. Le mamme presenti riferiscono di “un indiano”. Egli, approfittando di un momento di distrazione della mamma, avrebbe portato il bambini in un luogo in disparte, ove si accede solo tramite un buco in una rete contiguo al parco del Lago Bullicante. Ha adescato il bimbo con con la scusa di mostragli una cosa vicino al laghetto, ubicato nell’area verde compresa fra via di Portonaccio, largo Preneste e la via Prenestina.

Loading...

La ricerca delle altre mamme

Quando la madre del piccolo si è accorta della sua sparizione ha immediatamente dato l’allarme: a questa richiesta di aiuto ha risposto subito una donna che aveva visto un bambino, in tutto corrispondente alla descrizione della mamma, allontanarsi con l’uomo. Tutte le mamme dei piccoli e le altre persone presenti si sono messe alla ricerca del piccolo. Alcuni genitori, anche loro lì al sottostante parco del Lago Bullicante, temevano che il bimbo fosse caduto nel burrone che divide le due aree verdi.

Il bimbo tratto in salvo

Alla fin il bimbo, sentendo gridare il proprio nome, è sbucato da dietro un cespuglio, evidentemente spaventato, e lì è stato visto dalle altre mamme un uomo che però, purtroppo, è corso via immediatamente, facendo perdere le proprie tracce. Le altre mamme hanno allertato la polizia. Le forze dell’ordine hanno rassicurato mamma e figlio, entrambi molto spaventati ma per fortuna illesi. Una volta raccolta la denuncia della donna e sentite le testimonianze dei presenti, gli agenti hanno dato il via alle ricerche ma, per ora, l’esito è negativo.

Ilaria Paoletti

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.