Feltri: “Io scemo, sono caduto nel trappolone della D’Urso. Voleva santificare Asia Argento” (video)

Feltri è furioso. “Barbara D’Urso mi ha teso un agguato per santificare Asia Argento. Il suo programma è un canile. Non solo mi ha impedito di parlare, ma le sue segretarie, come le chiama lei, mi hanno trascinato nello studio dove non volevo andare fiutando lo schifo. Scemo io”: è il tweet di Vittorio Feltri poco dopo aver lasciato lo studio di Live-Non è la D’Urso. Dove è successo di tutto. E per rincarare la dose in un cinguettio successivo h aggiunt:  “Se dovessi scegliere tra la D’Urso e il virus scarterei lei“.

Feltri: “Rispetto Asia….”

Nello studio del  talk show di Canale 5 accade di tutto. Il direttore di Libero presenziava in una “sfera” per un  confronto con Asia Argento. Feltri non aveva mai lesinato attacchi all’attrice per il caso di molestie con le accuse di stupro a Harvey Weinstein, condannato nei giorni scorsi. Asia Argento, dunque, avendo il dente avvelenato,  si è scagliata in diretta contro Feltri accusandolo di averla definita prostituta. Il direttore di Libero ha mantenuto la calma: “Riconosco alla signora un merito, quello di aver fatto venir fuori questo casino. Non ho definito la signora Asia Argento una ‘prostituta’, non mi permetterei mai. Rispetto la signora Asia e mi piace anche”.

“Non ho mai avuto intenzione di offenderla. Non ho detto che lei è una prostituta – ha spiegato- ho detto che una donna che accetta di fare del sesso con qualcuno per trarne un vantaggio è prostituzione. Mi pare però che nella giurisprudenza quando si accusa qualcuno bisogna avere delle prove.” La Argento ha insistito e ha continuato ad attaccarlo. E’ stato allora che Feltri non si è più tenuto, scoperta la “trappola”. E si è pentito amaramente di essere intervenuto.

“Sono rimasto in attesa come un co…”

Ha minacciato di andarsene.  “Dato che non mi fate parlare me ne vado. Barbara dille di stare zitta, già sono stato in attesa come un cogl**ne fuori di qui”. “Mi invitate alle dieci e un quarto e neanche tu mi fai parlare. Se per tre minuti non mi rompete le p***e…”. La conduttrice prova a calmarlo, lo invita a sedersi, ma ormai le scintille si sprecano. La puntata prosegue. Ma è sui social che Feltri si è sfogato, srivendo tutto il “male” possibile contro la trasmissione e Barbara D’Urso. Per ora non ci sono repliche. Se Sgarbi si è scusato per le sue intemperanze contro la conduttrice con un mazzo di rose, lo stesso presumibilmente non avverrà in questo caso…

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.