Candidato di centrosinistra chiede di sparare sulla folla a Napoli

Loading...

“Antonello De Pierro, democratico di sinistra, chiede alla Polizia di sparare sulla folla. Noi chiediamo che questo malsano personaggio venga arrestato immediatamente”. Lo riporta stamane Radio Savana sul suo profilo Twitter.https://platform.twitter.com/embed/index.html?creatorScreenName=stopcensuranet&dnt=true&embedId=twitter-widget-0&frame=false&hideCard=false&hideThread=false&id=1319937939980288000&lang=it&origin=https%3A%2F%2Fstopcensura.net%2Fcandidato-di-sinistra-choc-chiede-di-sparare-sulla-folla-a-napoli%2F&theme=light&widgetsVersion=ed20a2b%3A1601588405575&width=550px

Loading...

Ecco cosa ha scritto questo personaggio su Twitter: “A Napoli si sta attentando alla sicurezza dei cittadini. Mi pare una manifestazione sia abusiva che violenta. E’ terrorismo. Sono democratico, ma per la prima volta in vita mia, da amministratore pubblico con 3 cariche elettive, se fosse di mia competenza, darei ordine di sparare”. Allora, se protestano in Venezuela stanno dalla parte del popolo. Se protestano in Bielorussia stanno dalla parte del popolo. Se in America gli afro-americani protestano contro Trump, stanno dalla parte degli afro-americani. Quando protestano ovunque, stanno dalla parte del popolo. Tranne quando protesta il popolo italiano. Quando protestano gli italiani che non arrivano a fine mese è giusto sparare.https://platform.twitter.com/embed/index.html?creatorScreenName=stopcensuranet&dnt=true&embedId=twitter-widget-1&frame=false&hideCard=false&hideThread=false&id=1319771357677342725&lang=it&origin=https%3A%2F%2Fstopcensura.net%2Fcandidato-di-sinistra-choc-chiede-di-sparare-sulla-folla-a-napoli%2F&theme=light&widgetsVersion=ed20a2b%3A1601588405575&width=550px

Antonello De Pierro, candidato alla Camera dei Deputati con la lista Civica Popolare, dopo l’accordo stretto con la ministra della Salute Beatrice Lorenzin. Il patto resta comunque in piedi e il movimento, rispettando l’annunciata confluenza per le elezioni politiche e regionali, sosterrà lo stesso Cp in tutta Italia. Ma la scelta di De Pierro si consuma nel Lazio, dove l’Italia dei Diritti aveva scelto di correre da sola alle regionali con il responsabile provinciale di Roma Carlo Spinelli candidato a governatore, a cui ha chiesto di rinunciare per partecipare alla competizione come aspirante consigliere nelle file del partito di Lorenzin. E qui la vicenda esce in parte dalle stanze della politica e abbraccia il terreno dell’amicizia, della stima, dei rapporti umani. La molla decisionale scatta quando viene rivelata la candidatura alla presidenza della Regione Lazio di Jean-Léonard Touadi. FONTE: LaNotizia.net.

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.