Elezioni Usa, l’appello di Greta: “Votate per Biden, fatelo per il clima”

Loading...

Dopo “l’oscuramento” mediatico nella prima parte del 2020 a causa della pandemia, Greta Thunberg e il Fridays for future sono tornati alla ribalta nelle ultime settimane. Gli studenti hanno ripreso gli scioperi per il clima anche qui in Italia (nonostante qualche piazza semivuota).  E così Greta tra una “sconfitta” al premio Nobel e una visita alla Merkel, non perde occasione per dire la sua anche sulle elezioni americane del prossimo 3 novembre. L’attivista svedese non poteva non manifestare la sua opposizione a Trump, con un accorato endorsement pro Biden pubblicato su Twitter poche ore fa.

Loading...

“Dannazione! Che tutti votino Biden”

“Non mi sono mai impegnata nella politica dei partiti. Ma le prossime elezioni americane vanno ben oltre”, scrive l’attivista svedese. “Dal punto di vista del clima è molto lontano dall’essere sufficiente e molti di voi ovviamente hanno sostenuto altri candidati. Ma voglio dire, dannazione! Organizzatevi e fate in modo che tutti votino Biden”. Insomma va bene tutto, va bene aver sostenuto altri candidati, ma ora allo scontro finale “tutti devono votare per Biden” è l’ordine di Greta. Tradotto: impediamo ad ogni costo la rielezione di Donald Trump.

La sconfitta al Nobel

Chissà se con le elezioni Usa a Greta andrà meglio che con il Nobel per la Pace, riconoscimento che le è sfuggito anche quest’anno, nonostante per i bookmaker fosse tra i favoriti per la vittoria finale. A vincere il premio dell’Accademia di Svezia è stato infatti il World food programme, tanto che la Thunberg aveva anche dichiarato che non avrebbe nemmeno seguito la premiazione, a causa del suo impegno in uno sciopero. E’ possibile che Greta paghi la rivalità scandinava tra Svezia e Norvegia: il premio Nobel per la Pace infatti è l’unico ad essere assegnato fuori dal territorio svedese, ad Oslo per la precisione, da una commissione formata da parlamentari norvegesi.

Davide Romano

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.