Parigi, Charlie Hebdo: quattro accoltellati nei pressi della vecchia redazione, torna il terrore?

Loading...

Ancora Charlie Hebdo? Sangue e terrore a Parigi, dove quattro persone sono state accoltellate nei pressi della vecchia redazione del settimanale satirico, quella in cui si consumò il terrificante attentato il 7 gennaio 2005. L’aggressore – inizialmente si era parlato di una persona, poi due, infine è stato confermato che ha agito da solo – sarebbe stato fermato poco dopo l’attacco. Le forze dell’ordine hanno fatto sapere che “è stato fermato un sospetto”. Un tweet della polizia invitava gli abitanti a tenersi lontani dalla zona di boulevard Richard Lenoir, dove si è consumato l’attacco. Poi l’emergenza è stata dichiarata conclusa. Due dei feriti sono però in gravi condizioni. L’aggressione è avvenuta con un’arma bianca: non è chiaro se un grosso coltello, un machete o una scure. Charlie Hebdo aveva recentemente subito nuove minacce, dopo che all’inizio di settembre aveva ripubblicato le vignette su Maometto, proprio alla vigilia del processo per gli attentati del 2015. Si trattava delle vignette dietro al primo attacco, quelle per le quali il terrorismo islamico promise quella lunga scia di sangue che sarebbe poi stata versata. Probabile la matrice terroristica dell’attacco.

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.