La Sea Watch 4 punta verso l’Italia, ammiraglio De Felice: “Porti i finti naufraghi a pagamento in Germania”

Loading...

Roma, 25 ago – La nave Ong Sea Watch 4 con il solito carico di clandestini vada a sbarcare i “finti naufraghi a pagamento” in Germania. Parola dell’ammiraglio Nicola De Felice, da sempre impegnato contro il traffico di esseri umani nel Mediterraneo. ”Apprendo dalle fonti di informazione che la Sea Watch 4 avrebbe già imbarcato più di 200 persone. A questo punto sarebbe il caso che la Ong finanziata dalla Chiesa evangelica tedesca alzasse definitivamente il velo dell’ipocrisia e accogliesse direttamente in Germania i finti naufraghi a pagamento“.

Loading...

“Nave batte bandiera tedesca: Germania responsabile dei clandestini a bordo”

Non ha dubbi l’ammiraglio: la Ong tedesca non può e non deve sbarcare in Italia. “E’ opportuno ricordare che la nave batte bandiera tedesca e che quindi la Germania è responsabile della gestione dei migranti clandestini secondo il Regolamento Ue di Dublino”, sottolinea De Felice.

“Solidarietà a Musumeci per la sua scelta coraggiosa di bloccare il traffico di esseri umani”

L’ammiraglio infine esprime solidarietà al governatore Nello Musumeci, impegnato in un braccio di ferro con il governo giallofucsia per svuotare hotspote e centri di accoglienza e bloccare l’invasione dei clandestini, spesso positivi al coronavirus. ”Solidarietà al presidente della Regione Sicilia per la sua scelta coraggiosa di bloccare il traffico di esseri umani. L’esecutivo Conte mostra tutta la sua incapacità nel gestire le politiche migratorie e nell’impedire nuovi assalti ai confini italiani con il rischio di potenziali focolai di Covid disattendendo e boicottando anche i decreti Salvini, gli unici provvedimenti che hanno dato risultati concreti”, conclude De Felice.

Adolfo Spezzaferro

Leggi la notizia su Il Primato Nazionale

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.