Malpensa, arabo irrompe in aeroporto al grido “Allah”: ma la polizia lo sistema per le feste

Loading...

Grande spavento poco dopo le 12 di oggi, giovedì 20 agosto, agli arrivi del Terminal 1. Proprio nel giorno in cui i passeggeri provenienti dai Paesi a rischio Covid erano in coda per la prima volta per fare i tamponi, un uomo di chiara origine nordafricana si è proiettato dall’esterno dentro la zona viaggiatori urlando una frase sconnessa in cui, stando alle testimonianze, nominava Allah.

Loading...

Pensando giustamente al peggio, gli agenti della Polizia aeroportuale lo hanno bloccato a terra, per poi accorgersi che si trattava semplicemente di una persona che aveva alzato decisamente troppo il gomito. Insomma, quello che avevano immobilizzato non era un terrorista ma un ubriaco.

L’uomo è stato identificato e probabilmente sarà anche denunciato per procurato allarme.

leggi la notizia su prealpina.it

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.