Coronavirus, Walter Ricciardi: “La riapertura delle scuole a settembre non è scontata”

Loading...

La riapertura delle scuole il 14 settembre “non è scontata”. Walter Ricciardi, consigliere del ministro della Salute Roberto Speranza, avverte l’Italia: “Dipenderà dal comportamento responsabile delle persone”, spiega al Messaggero. Il confine tra terrorismo psicologico e invito alla prudenza è molto sottile. La curva dei contagi da coronavirus è ancora sotto controllo, la situazione ospedaliera è regolare, ma la tendenza all’aumento dell’infezione preoccupa gli esperti, così come il caos organizzativo per la riapertura degli istituti scolastici.

Loading...

“La problematicità è diffusa su tutto il territorio nazionale – sottolinea Ricciardi -. Non c’è nessuna zona che parte avvantaggiata o svantaggiata. Tutto dipenderà dalla capacità che avranno i territori e le autorità sanitarie di intercettare e circoscrivere i focolai. Naturalmente, ogni sviluppo futuro dipenderà soprattutto dal comportamento delle persone”. “Forse – conclude – le uniche regioni ancora svantaggiate dalla situazione precedente sono la Lombardia, il Veneto e, in parte, l’Emilia Romagna. Queste tre Regioni continuano ad avere dati peggiori rispetto al resto d’Italia”. 

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.