Recovery Fund, la frase rubata al grillino Battelli dopo il vertice: “Abbiamo salvato il c**o”

Loading...

“Abbiamo salvato il c**o!”. Con una semplice seppur volgare frase il grillino Sergio Battelli sintetizza la conclusione del vertice Ue in cui Giuseppe Conte ha portato a casa 208 e poco più di miliardi di aiuti. Nel retroscena spiegato da Augusto Minzolini sul Giornale si legge un sentimento comune: ora tutti tirano un sospiro di sollievo. Per il M5s si tratta di una vittoria che ha blindato, almeno in parte il premier e la maggioranza giallorossa.

Loading...

Dall’altra parte però c’è Maurizio Martina del Pd che invece si sfoga: “La vera sfida comincia ora – osserva – perché mentre la Merkel e Macron sono stati consapevoli nel darci una mano, non so quanto lo siano i grillini. Ecco perché è un bene che ci sia la Ue a controllare!”. Concetto ripreso anche dal dem Fausto Raciti che esordisce: “O sarà una grande opportunità per rilanciare un Paese che ancora non è riuscito a risollevarsi dalla crisi del 2008, o l’Italia rischia di trasformarsi nella Lehman Brothers d’Europa”. Proprio così, ora l’Italia avrà gli occhi di Bruxelles puntati addosso e se non si attuano riforme soddisfacenti il disastro è assicurato.

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.