Decreto Rilancio, Claudio Borghi: “Palazzo Chigi ha sbagliato i conti di 100 milioni”, mancano le coperture

Loading...

Claudio Borghi è fuori di sé. Una scoperta terrificante sul Decreto Rilancio in commissione bilancio gli ha fatto definitivamente perdere la pazienza con gli improvvisati che fanno parte del governo presieduto da Giuseppe Conte. “Tutti i deputati della commissione hanno fatto un mese di lavoro assurdo – spiega il deputato della Lega sui social – per poi arrivare in fondo e scoprire che qualcuno a Palazzo Chigi ha sbagliato i conti di 100 milioni. Ma basta”. Tutto vero, pare proprio che il governo abbia sbagliato i conti sulle coperture: un errore imperdonabile, davvero da dilettanti allo sbaraglio.

Loading...

Per questo è più che giustificata la reazione di Borghi, che si dice “imbestialito” perché a causa dei conti sballati si dovrà ritornare in commissione. “Ma come si fa?”, si domanda il deputato leghista. Il Carroccio si è fatto sentire anche con una nota ufficiale: “Questo governo è allo sbando totale. L’ennesima prova dell’improvvisazione di un esecutivo incapace di affrontare la situazione e bravo solo a fare annunci per prendere in giro gli italiani. È vergognoso che dopo settimane di ritardo il dl rilancio, che doveva essere finalmente discusso oggi alla Camera, rischia di tornare nuovamente in commissione perché ci sarebbero emendamenti senza coperture economiche”. 

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.