Coronavirus, primo caso sospetto a Codogno nel giorno della riapertura del pronto soccorso

Loading...

Torna il coronavirus a Codogno? Due giorni dopo la visita di Sergio Mattarella in occasione del 2 giugno, nel comune simbolo dell’epidemia in Italia, un primo paziente sospetto Covid-19 è entrato in ospedale, che ha riaperto proprio oggi, giovedì 4 giugno, dopo la chiusura del 21 febbraio. Il paziente è stato immesso in un percorso dedicato che lo isola dagli altri malati: in tutto, da che ha riaperto, sono sette i cittadini che hanno chiesto soccorso alla struttura di Codogno. Come detto, il pronto soccorso era stato chiuso nella notte tra il 20 e il 21 febbraio scorso, dopo l’accertamento del primo caso di coronavirus in Italia. Alla riapertura erano presenti i vertici della Asst di Lodi e i dirigenti, oltre al sindaco Francesco Passerini.

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.