Coronavirus, doppio trapianto di polmoni a un 18enne a Milano: “bruciati” dal Covid in pochi giorni

Loading...

Un caso senza precedenti a Milano, dove sono stati trapiantati entrambi i polmoni a un ragazzo di 18 anni ridotto in fin di vita dal coronavirus, che gli aveva sostanzialmente “bruciato” gli organi, resi ormai incapaci di respirare. Un tracollo clinico che è avvenuto nel giro di pochi giorni. Il doppio trapianto è un intervento che a livello Europeo non aveva precedenti. L’intervento è stato eseguito dai medici del Policlinico di Milano, sotto il coordinamento del Centro nazionale trapianti, con il Centro  regionale trapianti e il Nord Italia transplant program.

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.