Di Maio continua a fare da cameriere alla Cina che ci vuole sbranare. I danni sono incalcolabili

Loading...

La posizione autolesionista di totale servilismo del governo italiano nei confronti della dittatura cinese sta facendo danni quotidiani incalcolabili. Al nostro Paese certamente, ma anche a tutto il pianeta. Non c’è solo la questione della pandemia, è un insieme di pratiche e di comportamenti scorretti che pesano troppo sulle economie di tutti gli Stati.Del resto la Cina è notoriamente il Paese che inquina di più e non c’è nessuna Greta che se ne occupi. E’ quello che non rispetta i diritti di persone e lavoratori, e non c’è nessuna associazione umanitaria che intervenga. E’ il Paese in cui ci sono pratiche alimentari e condizioni igieniche precarie. Che nessuna organizzazione mondiale della sanità si è mai preoccupata di stigmatizzare. Le autorità cinesi andrebbero messe sul banco degli imputati per il regime oscurantista che sostengono.Qualcosa in Occidente forse si muove; visto che almeno Trump e Macron hanno messo sotto accusa la Cina per tutte le opacità che sono seguite alla diffusione del virus. E l’Italia che fa? Continua con personaggi come Di Maio a fare da cameriere alle autorità cinesi. Che ci vogliono sbranare pezzo dopo pezzo; che dopo aver occupato illegalmente i principali mercati con una concorrenza sleale vogliono avere il controllo di tutte le nostre infrastrutture, materiali e immateriali, per soggiogarci e dominarci.Dovremmo piuttosto imporre protocolli internazionali a questo Paese e chiamarlo a rispondere della colpe storiche che ha verso tutto il mondo. Ma finché in Italia avremo un governo che scodinzola davanti ai cinesi, pronto a svenderci ai dittatori comunisti, tutto questo non sarà possibile. I governi guidati da Conte stanno attuando una politica deleteria per gli interessi italiani. E’ ora di reagire, come hanno fatto Trump e Macron. Iniziando a dire delle verità che vanno affermate in tutte le sedi internazionali.

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.