Coronavirus, Flavio Briatore contro la task force del governo: “Questi non sanno un ca***, sicuri che non ci raccontano balle?”

Loading...

I dubbi sull’emergenza coronavirus non danno pace a Flavio Briatore. L’imprenditore, in un video pubblicato su Facebook, si interroga sul perché l’Italia non ha ancora le mascherine e sul motivo per cui non sono stati effettuati tamponi a tappeto. “Ma siamo sicuri – questo è il suo più atroce dilemma – che ci stiano dicendo la verità? Non è che i contagi sono il doppio di quelli dichiarati?”. E ancora: “Ma siamo sicuri che non ci raccontano un sacco di balle?”. La prova per Briatore è che gli altri paesi, dove il virus è arrivato dopo di noi, si stanno già preparando alla riapertura. La colpa? Per il dirigente sportivo l’esecutivo è in balia del caos: “Non c’è neanche un imprenditore tra i 17 all’interno della task force, quella che deve spiegare al governo come riaprire. Noi abbiamo bisogno di qualcuno che spieghi a Conte che ca*** vuol dire avere una fabbrica. Invece questi non sanno un ca***”, si occupano “solo di propaganda politica”. 

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.