Mes, la domanda di Bruno Vespa mette in difficoltà Gualtieri: il ministro dell’Economia non sa rispondere sugli interessi

Loading...

Sul Mes il governo si guarda bene dal dare informazioni chiare. Il Fondo salva-Stati, nel quale l’Italia ha versato decine di miliardi di euro, ci presterebbe denaro applicando però delle condizionalità che ancora non sono ben definite (fatta eccezione per le spese sanitarie). E così Bruno Vespa, approfittando di avere in collegamento il ministro dell’Economia Roberto Gualtieri a Porta a Porta, ha chiesto a quale tasso di interesse l’Ue elargirà denaro. “A questo – spiega il conduttore – va poi aggiunto quello delle banche che secondo alcuni è bassissimo, secondo altri invece può arrivare anche al tre o al quattro per cento”. Insomma, di questo Meccanismo europeo di stabilità non si capisce nulla.

“Dunque – esordisce Roberto Gualtieri in evidente difficoltà -, intanto come lei ha detto oggi l’Unione europea ha approvato questo nuovo schema di garanzie, che tra l’altro riguarda anche il potenziamento del fondo di garanzia non solo per i 25mila euro, ma anche con la garanzia gratuita”. Ma la risposta? Sono stati tanti i telespettatori che hanno notato la “deviazione” di Gualtieri. “La domanda di Bruno Vespa diretta come sempre, il Ministro Gualtieri incassa e risponde con un’altra risposta…. mi sembro io all’esame di Diritto Privato decenni fa” scrive un utente riassumento un pensiero comune.

Loading...


Marco Ferraglioni@MFerraglioni

La domanda di @BrunoVespa diretta come sempre, il Ministro #Gualtieri incassa e risponde con un’altra risposta…. mi sembro io all’esame di #DirittoPrivato decenni fa…. #portaaporta

Video incorporato

17Informazioni e privacy per gli annunci di TwitterVisualizza altri Tweet di Marco Ferraglioni

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.