Pier Ferdinando Casini contro Giuseppe Conte: “Grave errore l’attacco in tv. Il sospetto: qualcuno teme l’accordo con l’opposizione”

Loading...

Fino a prova contraria, Pier Ferdinando Casini fa parte di questo governo. Ma poiché il soggetto sa cosa sia la politica, ha qualcosa di molto pesante da dire a Giuseppe Conte. Il tema è sempre quello dello show in tv contro Matteo Salvini e Giorgia Meloni, accusati mentre stava riferendo su temi decisivi e istituzionali. Una roba da brividi, insomma. Anche per l’ex leader dell’Udc, che intervistato dal Messaggero non si nasconde né usa giri di parole: “In questo momento non si può giocare, l’Italia da qui a poche settimane si troverà in una crisi economico-sociale drammatica. E non può esserci nessuno spazio per le polemiche tra governo e minoranza: sono sbagliate e dannose”, premette.

Loading...

“Lo scenario è pessimo, paventare rischi di moti di piazza non è avventato, ma è purtroppo plausibile. Il capo dello Stato ha parlato più volte di unità nazionale e io dico: se non ora quando – riprende Casini -? Se nella storia ci sono stati momenti in cui la politica ha saputo mettere da parte le proprie divisioni è stato quando c’era in ballo qualcosa di più importante: l’ interesse della nazione, il destino di generazioni. L’emergenza del dopoguerra spinse De Gasperi e Togliatti a fare un governo assieme. Le persone responsabili capiscono che bisogna accantonare gli interessi di parte per salvare il Paese – rimarca -. E in questo contesto cosa fa il presidente del Consiglio? Nella solennità di un messaggio a reti unificate, in un momento così grave, polemizza con l’ opposizione. Ecco, è stato un grave errore”.

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.