Che tempo che fa, Roberto Burioni e le balle sul 5G: smontata l’ultima menzogna dei complottisti

Loading...

Siamo al consueto “Roberto Burioni risponde”. A Che tempo che fa di Fabio Fazio, la domenica sera su Rai 2, il virologo risponde infatti alle domande che arrivano dagli ascoltatori relative all’emergenza coronavirus. Si parla di carica virale, di candeggina, di cuochi e mascherine. E si parla anche di una delle voci completamente fuori controllo in particolare nel Regno Unito: il 5G aiuterebbe il Covid-19 a diffondersi. Una clamorosa fake-news che, però, sembra avere un certo seguito a Londra e dintorni, dove sono stati segnalati molteplici assalti alle antenne della rete ultra-veloce, dietro alla quale c’è la Cina (ed è questa la ragione per cui da certi fessi viene associata al coronavirus). “Le onde 5G dei telefonini contribuiscono a diffondere il virus?”, chiede Fazio. E il di solito seriosissimo Burioni non riesce a a fare a meno di non ridere: “No, proprio no. Diffondono la voce…”. Complottisti ridicolizzati.Che Tempo Che Fa✔@chetempochefa

Loading...

– “La carica virale quanto influisce sulla gravità dei sintomi?”
– “I cuochi devono avere la mascherina?”
– “Le onde 5G contribuiscono a diffondere il virus?”

Le risposte di @RobertoBurioni alle vostre domande #CTCF#veniamonoidavoi

Video incorporato

59Informazioni e privacy per gli annunci di Twitter

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.