Coronavirus, Vladimir Putin: “In Russia stipendio assicurato a chi non lavora”

Loading...

Pugno di ferro e cordoni della borsa allentati. Lezioni sulla gestione dell’emergenza coronavirus firmate Vladimir Putin. Anche la Russia, infatti, deve fare i conti con la pandemia. E dopo un primo lockdown a breve termine, ecco che lo “zar” sposta l’asticella un poco più in là, almeno per quel che riguarda il mondo del lavoro: il presidente Putin ha infatti annunciato che la sospensione delle attività non essenziali in Russia proseguirà fino al termine del mese. Ma non è tutto: “Lo stipendio sarà garantito e corrisposto anche a chi non lavorerà“, ha affermato. Insomma, laddove l’Italia non può arrivare ci arriva la Russia di Putin. 

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.