Per il dopo-coronavirus spunta il nome di Prodi tra le “teste d’uovo”: lo invoca e lo chiama Bonaccini

Loading...

Come riprendersi dopo l’emergenza che ha fermato tutto? Stefano Bonaccini ha trovato la soluzione. E magicamente rispunta il solito nome: Romano Prodi. Sì, proprio lui. Il presidente della Regione Emilia Romagna si mette nelle sue mani, segue i suoi consigli. Perché – dice il governatore – quando finirà l’incubo del coronavirus bisogna rilanciare l’economia. Quindi, dal mazzo esce la cara Prodi, l’uomo che ci ha “regalato” l’euro nel modo peggiore. Ancora ne paghiamo le conseguenze.

Bonaccini, la ripresa economica e Prodi

Il ragionamento di Bonaccini parte da lontano: «Non ci sarà ripresa economica senza prima avere sconfitto l’emergenza sanitaria». Questo è scontato. «I dati ci confermano un miglioramento nei contagi ma è difficile parlare di miglioramento quando ogni giorno dobbiamo contare vittime».

Le teste d’uovo per progettare il futuro

Dopo aver snocciolato dati, l’intervento diventa una specie di comizio nel quale spunta il nome di Romano Prodi. «Ho parlato con lui per progettare il dopo emergenza, il futuro di questa regione. Metteremo insieme qualche economista, qualche umanista ed esperti. Costituiremo un gruppo di lavoro, come si dice di teste d’uovo, per definire la traìettoria per lo sviluppo di domani». Il cosiddetto comitato di saggi, con il Professore in prima fila.

Loading...

Il web si scatena contro “l’uomo che esaltava l’euro”

La notizia si diffonde e subito il web si scatena. Molti postano una sua frase che da tempo fa il giro del web: «Con l’euro lavoreremo un giorno di meno guadagnando come se lavorassimo un giorno di più». Una frase che provoca ironia e rabbia.Così come un’altra: «L’euro sarà la nostra ricchezza». E ancora altre parole pronunciate dal Prof: «Mario Monti lo conosco da molto tempo. Siamo amici, non solo colleghi, è una persona di cui l’Italia si può fidare».

Salvini: «Prodi? Visti i suoi successi…»

Bonaccini chiama Prodi? «Eh già, se ne sentiva la mancanza! Potremmo inviare Prodi per una bella trattativa con l’Europa, visti i grandi successi del passato…». A ironizzare su twitter è Matteo Salvini. «A volte ritornano», dice a sua volta il deputato leghista Jacopo Morrone. «Bonaccini paga la cambiale in bianco a Prodi per il consistente appoggio alle elezioni regionali. Sulla chiamata dell’immarcescibile professore avanziamo perplessità perché lo consideriamo un “usato insicuro”. Appare anacronistico e miope ricorrere ancora a personalità che hanno segnato un’epoca e si sono distinti per scelte contraddittorie, certamente non brillanti e lungimiranti per il paese»

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.