Coronavirus, mistero a Wuhan: i pazienti guariti tornati positivi. Possono ancora infettare?

Loading...

Tra i tanti numerosi dubbi sul Covid-19, uno di quelli più concreti è quello se i pazienti guariti possono infettarsi nuovamente. Per rispondere alla domanda, il sito Inside Over, ha letto l’ultimo articolo pubblicato dal South China Morning Post. I medici di Wuhan hanno fatto uno studio prendendo in considerazione un gruppo di 147 pazienti guariti. Una percentuale compresa tra il 3% e il 10% di queste persone è nuovamente risultata positiva al Covid-19. I ricercatori di tutto il mondo stanno cercando di determinare se questi soggetti possono ancora infettare le persone. Parallelamente, la comunità scientifica si chiede se i guariti hanno sviluppato anticorpi tali da offrir loro l’immunità alla malattia. I numeri di Wuhan sembrerebbero dare una risposta negativa alla prima domanda ma è difficile avanzare certezze.

Loading...

La ricerca, seppur realizzata su un campione tutto sommato ridotto di pazienti, ha anche fatto sorgere dei dubbi sul fatto che i test dell’acido nucleico possano non essere affidabili nel rilevare tracce di virus nei guariti. Nel dettaglio, spiega il sito, il paziente, guarito dal Covid-19 e negativo a ogni controllo, viene dimesso dall’ospedale e torna a fare la sua vita. In un secondo momento, senza presentare sintomi, lo stesso soggetto viene controllato e risulta positivo ma non contagioso. Nessuno, al momento, sa dare spiegazioni.

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.