Annalisa Chirico denuncia l’inattività del Parlamento: “Con il coronavirus lavorano tutti tranne loro, senza parole”

Loading...

Piovono ancora polemiche sull’inattività del Parlamento ai tempi del coronavirus. Questa volta è Annalisa Chirico a criticare la situazione: “Le cassiere al supermarket lavorano, gli edicolanti pure, medici e infermieri stanno in trincea, ognuno di noi continua, come meglio può, a lavorare…salvo i parlamentari che, colti dal timore d contagiarsi, si ‘autosospendono’ in fase di emergenza e leggi speciali. Senza parole” chiosa in un cinguettio. Ad oggi infatti sono strati trovati 5 parlamentari contagiati dall’epidemia che sta mettendo ko l’Italia. Numero non sufficiente a far chiudere, seppur temporaneamente, i battenti. Della stessa idea della firma del Foglio anche Roberto Fico, presidente della Camera dei deputati, che si dice pronto a tornare al lavoro, “perché questo è fondamentale”.

Loading...

Annalisa Chirico@AnnalisaChirico

Le cassiere al supermarket lavorano, gli edicolanti pure, medici e infermieri stanno in trincea, ognuno di noi continua, come meglio può, a lavorare…salvo i parlamentari che, colti dal timore d contagiarsi, si ‘autosospendono’ in fase di emergenza e leggi speciali. Senza parole2.20312:35 – 17 mar 2020Informazioni e privacy per gli annunci di Twitter927 utenti ne stanno parlando

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.