Coronavirus, stop all’export di mascherine: la Germania “soffoca” l’Italia

Loading...

L’Europa sapeva e sa perfettamente che quello che sta avvenendo nel nostro Paese con il coronavirus, con il numero di contagi che aumenta a livello esponenziale, è perfettamente in grado di replicarsi anche in altri Stati dell’Unione europea. È quello che scrive oggi il Giornale nella sua edizione on line. 

Loading...

Il quotidiano racconta un incredibile fatto increscioso che dimostra la noncuranza da parte dei tedeschi e il menefreghismo verso l’Italia alle prese con una emergenza gravissima: l’azienda Startmag, ha ricevuto una lettera di una altra azienda come la 3M, specializzata nella produzione di dispositivi di protezione sanitarie, “in cui si conferma che la ditta non potrà far fronte alla richiesta di nuovi camici chirurgici, mascherine protettive, occhiali e visiere perché la Germania, con una lettera dei primi di marzo, ha confermato le restrizioni sull’esportazione di prodotti essenziali per il sistema sanitario nazionale”. Una scelta, spiega il Giornale, che ha condotto 3M a dire ai propri clienti che è impossibilitata a rispettare gli ordini e che sta facendo il possibile per cercare forniture altrove.

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.