Maria Giovanna Maglie contro Fiorella Mannoia: “Prima abbraccia un cinese, poi restate a casa”

Loading...

L’emergenza è totale. Tutti chiusi in casa. Il sistema sanitario e l’Italia intera rischiano il collasso. Tutti uniti, tutti vicini. Eppure, è anche bene ricordare chi fino a qualche giorno fa aveva completamente sbagliato mira e tiro. Per esempio Fiorella Mannoia e “i Gassman”, ricorda Maria Giovanna Maglie su Twitter. Un cinguettio durissimo con cui inchioda alle proprie responsabilità chi aveva sottovalutato l’emergenza. “Io penso che dobbiamo chiudere tutto per 15 giorni per salvarci, ma che la Mannoia e i Gassman siano passati da abbraccia un cinese mangia involtino agli spot restiamo a casa rivolti a chi non sa come pagare i conti a fine mese, mi fa veriamente infuriare”. Cala il sipario.

Loading...

Mariagiovanna Maglie@mgmaglie

Io penso che dobbiamo chiudere tutto per 15giorni per salvarci,ma che le #Mannoia e i #Gassman siamo passati da #abbracciauncinese e #mangialinvoltino agli spot #restiamoacasa rivolti a chi non sa come pagare i conti a fine mese, mi fa veramente infuriare1.42410:59 – 11 mar 2020 · Rome, LazioInformazioni e privacy per gli annunci di Twitter621 utenti ne stanno parlando

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.