Trasportava auto rubate, ​fermato un immigrato

Loading...

È in stato di fermo di indiziato di delitto, con l’accusa di ricettazione, un immigrato originario del Gambia di 25 anni.

Il fatto è accaduto a Cerignola, un Comune in provincia di Foggia. Si tratta di un senza fissa dimora trovato alcune sere fa alla guida di un furgone Fiat Ducato sul quale erano state montate delle targhe appartenenti ad un altro veicolo non più in circolazione.

L’uomo è stato fermato in via Napoli, nel paese del Foggiano, per un controllo ad un posto di blocco dei carabinieri della stazione locale. All’ interno del mezzo, però, i militari hanno rinvenuto diversi pezzi meccanici e di carrozzeria appartenenti a due autovetture. Si tratta di una “Ford Kuga” ed una “Opel Mokka”. Entrambe le auto risultavano rubate il giorno prima a Bari. Foggia, i carabinieri trovano in un furgone pezzi di auto rubate

Loading...

Il materiale ritrovato ed il furgone Fiat Ducato sono stati sottoposti a sequestro dai militari dell’Arma. Il 25enne, dopo le formalità di rito, su disposizione dell’autorità giudiziaria, è stato associato alla casa circondariale di Foggia. Il giovane uomo, dopo alcune ricerche è risultato anche irregolare sul territorio nazionale ed è stato, infatti, segnalato alle autorità competenti per l’avvio delle procedure di rimpatrio nel suo paese, il Gambia.

Non è l’unico crimine, avvenuto a Cerignola, che riguarda le auto rubate. Ci sono stati anche due arresti, sempre da parte dei carabinieri, per ricettazione in concorso. La misura cautelare è stata emessa dal giudice per le indagini preliminari del tribunale di Foggia, su richiesta della locale procura della Repubblica, nei confronti di di due uomini. Sono entrambi di Cerignola e già noti alle forze dell’ordine. Il delitto è accaduto lo scorso anno e solo ora sono state terminate le indagini. Il 25 luglio del 2018, i militari decisero di controllare un furgone Fiat Iveco telonato parcheggiato in un piazzale antistante l’abitazione di uno dei due arrestati. All’ interno del veicolo venne trovata una “Skoda Octavia” rubata qualche giorno prima a Foggia.

La procura della Repubblica del capoluogo pugliese, al termine delle indagini svolte dai carabinieri di Cerignola, ha richiesto nei confronti degli indagati, un uomo di 67 anni ed uno di 45, ritenuti responsabili del reato di ricettazione in concorso, l’emissione della misura cautelare della custodia in carcere, eseguita alcuni giorni fa dai carabinieri della stazione di Cerignola. Per i due arrestati, dopo le formalità di rito, si sono aperte le porte della casa circondariale di Foggia.

il giornale.it

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.