Soldi nostri per commemorare il Pci, per la sinistra è solo una polemica “fascio-sovranista”

Loading...

Il governo prima tartassa gli italiani e poi elargisce fondi per il centenario del Partito comunista. Ben 400mila euro. Il Secolo ne ha parlato ieri. E a sinistra la cosa non è andata per niente giù. Dal sito Globalist.it è arrivato subito l’attacco vergognoso al Secolo e ai sovranisti. Il titolo già la dice lunga: «Salvini, polemica fascio-sovranista: “Stanziano i fondi per ricordare i 100 anni del Pci».  «La polemica – si legge sul sito – è partita da Il Secolo d’Italia, giornale di estrema destra di Francesco Storace…». E poi Globalist.it ammette: «Un emendamento emesso dal governo recita in effetti: “Al fine di consentire l’organizzazione e lo svolgimento di iniziative culturali previste in occasione del centesimo anniversario del Partito comunista italiano, avvenuto a Livorno in data 21 gennaio 1921, è autorizzata la spesa di 200.000 euro per ciascuno degli anni 2020 e 2021″».  Nessuno scandalo per la sinistra se vengono finanziate attività per ricordare il vecchio Pci. «C’è da chiedersi – scrive Globalist.it – cosa vorrebbe la destra. Il Pci italiano, fondato un secolo fa, è stato la casa politica di alcuni dei più grandi statisti del nostro paese, da Gramsci a Berlinguer, fino a Nilde Iotti, prima donna presidente della Camera. Ma per la destra evidentemente dovremmo festeggiare la nascita della Repubblica di Salò».

Loading...

Commemorazioni al vecchio Pci, ancora polemiche

E poi non poteva mancare la batosta a Salvini. «E chi è stato il primo a saltare sul carrozzone della polemica? Ovviamente Salvini, che su twitter scrive: “Dicono che non ci sono soldi e allora tassano la plastica, tassano lo zucchero, le cartine per le sigarette” e però spunta “un emendamento che riesce a stanziare 400mila euro per festeggiare il centenario della nascita del Partito comunista italiano. Fatelo coi vostri soldi l’anniversario, non coi soldi degli italiani”. Gli fa eco – si legge ancora su Globalist.it un esponente di Fratelli d’Italia, Francesco Lollobrigida: “Allucinante! La maggioranza di sinistra vuole mettere le mani nelle tasche degli italiani con nuove tasse, per poi stanziare 400mila euro per il centenario del Pci! Avete capito bene. Dovranno passare sopra Fratelli d’Italia!”».

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.