Otto e mezzo, Alessandro Sallusti inizia il conto alla rovescia: “Perché Conte non sopravviverà al voto M5s”

Loading...

“Con il voto su Rousseau il governo Conte ha concluso la sua avventura”. Secondo Alessandro Sallusti, ospite di Lilli Gruber a Otto e mezzo, il voto online tra gli attivisti del Movimento 5 Stelle avrà ripercussioni pesantissime anche su Palazzo Chigi. La prima vittima è comunque Luigi Di Maio, il leader che aveva deciso di non correre alle regionali in Calabria ed Emilia Romagna. “Il suo elettorato lo ha sconfessato”, spiega il direttore del Giornale

Loading...

“Il problema è l’identità di questo movimento: cosa vuole essere il M5s? La linea che sta tenendo Di Maio non aiuta. C’è qualcosa di illogico allearsi in Umbria, dove la sconfitta era scontata, mentre in Emilia Romagna la partita è contendibile”. Ma anche il premier Giuseppe Conte deve prepararsi al peggio: “Un governo non può resistere a simili tensioni interne. Ieri è iniziato il countdown”

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.