Meloni: «Finalmente Pd e Zingaretti gettano la maschera: vogliono lo ius soli» (video)

Loading...

«Zingaretti e il Pd gettano una volta per tutte la maschera e dicono con chiarezza che vogliono battersi per lo ius soli». È dura Giorgia Meloni sulla sua pagina Facebook. In un post accompagnato da un video la leader di Fratelli d’Italia critica i dem che dopo anni di bugie adesso sono venuti allo scoperto. «Lo avevamo detto fin dall’inizio – scrive la leader di Fratelli d’Italia – la sinistra ha ingannato gli italiani parlando di ius culturae, ma la verità è che hanno sempre voluto dare la cittadinanza automatica agli immigrati. Contro lo ius soli Fratelli d’Italia continuerà la sua raccolta firme e farà le barricate in Parlamento per fermare questa folle proposta anti-italiana».

Loading...

I commenti al post della Meloni

Il post di Giorgia Meloni ha avuto una valanga di commenti. Scrive un utente: «Mio figlio è nato ed è cresciuto qui, in età 11 anni ha preso la cittadinanza insieme a me e a mia moglie. La cittadinanza deve essere meritata e non si regala, rispettando le leggi le tradizioni la cultura del paese che ci ospita». E un altro scrive: «Ammiro la sua pacifica ma convinta coerenza, la strada giusta la sta indicando lei con la forza delle sue, quindi nostre, sacrosante ragioni. Avanti così Carissima Giorgia».

Toti: «Qual è l’urgenza dei dem?»

D’accordo con Giorgia Meloni è Giovanni Toti che scrive su Fb: ”L’Italia in piena emergenza maltempo, l’Ilva a rischio chiusura con migliaia di persone che finiranno senza  lavoro, Alitalia allo sbando, le infrastrutture bloccate con le imprese di costruzione in crisi, i giovani che vanno via perché non trovano lavoro, i pensionati che non arrivano a fine mese, le tasche dei cittadini sempre più vuote e qual è l’urgenza del Pd? Lo ius soli e ius culturae! Le sardine, gli amici del Pd dovrebbero mangiarle
perché magari con più sale in zucca capirebbero le priorità di questo Paese! Tornate nel mondo reale!».

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.